Canottaggio, scuola, canoa, Roma, Tevere, remare, sport, fic,fick


logo
Il C.C. Tirrenia viene fondato nel primo dopoguerra da un gruppo di giovani con il preciso intento di creare un circolo dedicato esclusivamente allo sport ed aperto a tutte le classi sociali. Per i primi anni, tra mille difficoltà, con l'entusiasmo a sostituire gli scarsi mezzi economici, svolge la sua attività agonistica appoggiandosi alle residue strutture dell'ex G.I.L.. Nei primi anni cinquanta viene finalmente realizzato il primo "galleggiante" e nel 1959, ottenuta la sospirata concessione demaniale, il primo fabbricato, entrambi materialmente costruiti dai soci con turni di lavoro volontario.
Tra i soci fondatori, alcuni dei quali ancora presenti, si distingue Ernesto Todaro, primo presidente, alla cui passione il Circolo deve gran parte della sua esistenza. Alla prematura scomparsa di Ernesto "Diddo" Todaro, nel 1958, gli amici a perenne ricordo e in segno di riconoscenza, aggiungono il suo nome al Circolo.
Dopo un primo titolo italiano nel 1952 (Bellicampi - Colucci nel doppio - canoino) molte sono le affermazioni, in gran parte nella specialità della canoa (disciplina compresa nella F.I.C. fino al 1972). Gli atleti del Circolo hanno partecipato a quattro edizioni dei Giochi Olimpici e vinto fino ad oggi circa sessanta titoli italiani nelle varie categorie. Nel 1971 il Circolo è stato insignito della Stella di Bronzo al Merito Sportivo del C.O.N.I..

More Details

A.P